Sanlorenzo

LM Distribuzione

Il sogno “Sanlorenzo” nasce fin dai tempi in cui Renzo, nella notte in cui cadono le stelle, dopo aver espresso un desiderio dona la propria terra al nipote Bramante, il quale le diede appunto il nome di “San Lorenzo.”

Famiglia Ciolfi Sanlorenzo

Bramante eredita la proprietà, pianta i primi vigneti ed espande i confini della tenuta. Dopo di lui è la volta di Paolo, Padre di Luciano e genero di Bramante. Dal 1999 l’azienda passa ancora di una generazione nelle mani di Luciano Ciolfi che, con l’umiltà e la voglia di imparare che lo contraddistinguono, dopo circa dieci anni trascorsi ad apprendere l’arte vitivinicola presso aziende del territorio, espande i vigneti decidendo di fare vino qualitativamente migliore rispetto a quello prodotto fino ad allora.

Sanlorenzo si trova sul versante sud-ovest del comune di Montalcino e si sviluppa a 500 metri di altitudine. I terreni si estendono sui due versanti delle colline, con il bosco verso nord e la Val d’Arbia, e i vigneti esposti verso sud-ovest e la Maremma.

terra Sanlorenzo
Il terreno è galestro ricco di pietre, tendenzialmente magro e arido. I vigneti di Sanlorenzo si suddividono in quattro principali appezzamenti, che si trovano nel versante sud della proprietà con esposizione verso sud o verso ovest, a seconda della morfologia naturale del territorio. In totale sono 5 ettari coltivati tutti a Sangiovese, con piante di età compresa tra i 40 anni delle più vecchie e i dieci delle più nuove. Il tipo di allevamento è il cordone speronato. Dal 2012 si è passati alla coltivazione biologica.

vigneti Sanlorenzo

Immediatamente dopo raccolta, che avviene verso la prima metà di ottobre, l’uva viene trasportata in cantina e diraspata. Gli acini vengono quindi spremuti e il tutto passa in apposite vasche d’acciaio dove avviene la fermentazione e la successiva macerazione. Al termine della vinificazione il vino passa in vasche per far sì che i residui solidi si sedimentino sul fondo. A questo punto, in base alle caratteristiche del vino, si decide la sua destinazione ultima, cioè se diverrà Rosso di MontalcinoBrunello di Montalcino oppure Rosato, quest’ultimo prodotto in quantità limitatissime.

vini sanlorenzo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "OK" permetti il loro utilizzo.

Chiudi